EVENTI

Emmanuele F.M. Emanuele - Progetto Big Society: una grande opportunità per la società civile

Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele

24 Febbraio 2011

La proposta politica del Primo Ministro inglese David Cameron di porre la società civile al centro del sistema di welfare, racchiusa nell’espressione “Big Society”, si inserisce nel dibattito europeo attuale attraverso interessanti suggestioni relative alla realizzazione di un sistema pubblico sostenibile; la prospettiva politica del governo britannico è quella di conferire alla società civile poteri e funzioni, decisionali e gestionali, che negli ultimi decenni lo Stato aveva a sé avocato.David Cameron ha affidato la direzione del complesso programma a Mr. Nat Wei, attualmente il più giovane Lord della Camera Alta, che ha avviato una sperimentazione in quattro zone campione (Londra, Windsor, Cumbria e Liverpool) e ha già coinvolto una ricca rete territoriale afferente alla società civile, organizzata nel Network “Big Society”.Il Convegno tenutosi a Roma, lo scorso 24 febbraio 2011, presso Palazzo Cipolla, è stato promosso dal CEIDA, dalla Rivista Giuridica Notarilia, rappresentata dall’Avv. Nunzio Bevilacqua e dal Notaio Antonio Gazzanti Pugliese di Cotrone, e dalla Fondazione Roma.Quest’ultima, per impulso del Presidente Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele, intende farsi ancora portavoce dell’ormai non più rimandabile esigenza che anche in Italia si avvii una fase nuova, in cui il “Terzo Pilastro” diventi il vero protagonista di un welfare moderno e sostenibile.Dopo l’introduzione al Convegno da parte del Presidente di Fondazione Roma, Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele, e del Presidente dell’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato, Prof. Antonio Catricalà, è intervenuto Lord Nat Wei, Government Chief Adviser on Big Society Cabinet Office.A seguire hanno preso la parola Emilio Dalmonte, Vice Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Aldo Forte, Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia - Regione Lazio, Giovanni Moro, Presidente Fondazione Cittadinanza Attiva (Fondaca); a moderare l’incontro Giuseppe Cotturri, Ordinario di Sociologia Politica - Università di Bari.